Nuove classifiche USA: ancora in cima il rapper Nelly, sempre seconda Britney, entrata più alta della settimana quella dell’hip-hopper DJ Clue

E quattro. Sono ormai infatti quattro le settimane che “Country grammar” del rapper Nelly ha trascorso sul trono delle charts statunitensi, aggiungendo stavolta altre duecentomila copie. Britney Spears pare invece abbonata alla seconda posizione, ed il suo “Oops!…I did it again” precede d’una tacca “The Marshall Mathers LP” di Eminem, anch’esso stabile. “Human clay” dei Creed è sul quarto gradino, mentre sul quinto si siede la più alta new entry della settimana, “Backstage mixtape” dell’hip-hopper DJ Clue, colonna sonora d’un film sul tour “Hard knock life”. Pochi spostamenti nel resto della Top 10. Seconda entrata più alta della settimana è “Victory”, quarto album del trio rap Do Or Die di Chicago. “La luna” di Sarah Brightman debutta in sedicesima posizione.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.