Alice Cooper annuncia i suoi nuovi musicisti

Alice Cooper annuncia i suoi nuovi musicisti

In occasione del tour estivo che vedrà Alice Cooper riproporre per intero l'album megaclassico "No more mr. nice guy", la sua backing band è stata rinnovata: proprio ieri sono stati annunciati i nomi dei nuovi componenti che saranno della partita. Alle chitarre sono stati convocati Steve Hunter (che già ha lavorato per anni, in passato, con Cooper) e Tommy Henriksen, che si uniranno a Damon Johnson, rendendo così il gruppo fornito, addirittura, di tre chitarristi. Alla batteria arrriva Glen Sobel, mentre il bassista resterà immutato: Chuck Garric.
I quattro elementi originali della band ancora viventi (Neal Smith, Michael Bruce e Dennis Dunaway), invece, si esibiranno durante la cerimonia di accoglimento di Alice Cooper nella Rock'n'Roll Hall of Fame, il 17 marzo prossimo.

Al posto del compianto Glen Buxton suonerà Steve Hunter.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.