Magnetic Man: esce il nuovo singolo 'Getting nowhere' con John Legend

Uscirà il 21 febbraio il nuovo singolo dei Magnetic Man, intitolato "Getting nowhere". Il brano dei dj e producer inglesi ospita un vocalist d'eccezione: John Legend. Benga, Skream e Artwork, membri del progetto Magnetic Man, hanno lavorato in tutti questi anni per riportare la dubstep nei club di tutto il mondo e nel 2010 hanno ottenuto il risultato sperato dopo tante fatiche. La canzone realizzata con Legend fa parte dell'album eponimo di debutto del collettivo pubblicato lo scorso anno. Gli "uomini magnetici" inoltre hanno preparato un remix, al quale hanno messo mano Yoruba Soul e Skream.



I Magnetic Man si conoscono dal 1990, quando si incontrano per la prima volta in un negozio di dischi. Tutti e tre lavorano alla creazione di beat e durante i dj set presentano sia pezzi inediti che remix realizzati ad hoc da Benga e Skream.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.