Andrew Lloyd Webber vende 4 dei suoi 7 teatri

Andrew Lloyd Webber vende 4 dei suoi 7 teatri

Andrew Lloyd Webber, il celebre compositore ed impresario britannico, ha deciso di vendere quattro dei suoi sette teatri londinesi nel tentativo di ridurre i debiti. Il barone Lloyd Webber, 62 anni, tra le cui colonne sonore sono da annoverare "Jesus Christ Superstar", "Evita", "Cats" e "Il fantasma dell'opera" ha riferito che, attraverso la sua società Really Useful Group (RUG), venderà il Palace, l'Her Majesty's, il Cambridge e il New London. La capienza complessiva delle quattro sale è di 4900 posti. Al barone, ex marito di Sarah Brightman e membro della House of Lords, rimarranno i più grandi Palladium, Theatre Royal Drury Lane e il 50% dell'Adelphi. Il compositore ha riferito di sentirsi particolarmente triste nei confronti del New London, perché per 21 anni è stato la "casa" di "Cats", e dell'Her Majesty's, perché da 25 anni vi viene rappresentato "Il fantasma dell'opera". Il compratore ci sarebbe già: è la GradeLinnit, tra i cui direttori figura Michael Grade, ex presidente della BBC. L'accordo dovrebbe essere siglato nel prossimo gennaio.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.