Pelù parla di 'Né buoni né cattivi' («un disco barocco») e prepara il debutto live a Imola

Pelù parla di 'Né buoni né cattivi' («un disco barocco») e prepara il debutto live a Imola
Piero Pelù sarà il principale artista italiano in cartellone all'Heineken Jammin' Festival di Imola (vedi News). Il cantante è intervenuto alla presentazione della "tre giorni" dell'Autodromo, spiegando: «Quello del 17 giugno sarà il mio primo concerto da solo, fatta eccezione per il "Circo Pelù" del 31 dicembre a Rimini. Farò tutti i pezzi del disco nuovo e alcuni dei vecchi dei Litfiba, perché comunque è stata una parte fondamentale del mio passato. Penso a uno spettacolo un po' barocco, un po' come il disco, che uscirà il 14 aprile e si intitola "Né buoni né cattivi" (il singolo, "Io ci sarò", uscirà il 31 marzo). E' un album che presenta suoni e generi musicali che finora non avevo mai affrontato, tipo la tarantella mischiata al tex-mex o il funky acido mischiato al rock».
Il concerto di Pelù potrebbe ospitare qualche "special guest": ad esempio Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi, vecchi compagni nei Litfiba, o anche Ligabue e Jovanotti. «Non so cosa faranno in quel periodo, glielo chiederò; proprio ieri sera ci siamo visti per vedere come sviluppare il discorso avviato con “Il mio nome è mai più”». Pelù si è anche soffermato a spiegare l'uscita di "Perfetto difettoso", scritto col giornalista Massimo Cotto. «Scrivere un libro su di me non fa certo parte della mia natura, sembra pretenzioso. Ma i ragazzi non facevano che dirmi: “Perché te ne sei andato, hai lasciato Ghigo, sei uno stronzo...”, quindi mi è sembrato giusto raccontare in prima persona quello che ho fatto nella mia carriera».
Dall'archivio di Rockol - Piero Pelù racconta il singolo "Picnic all'inferno"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
3 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.