Spice contro Aprilia: Emma e Geri parlano dell’addio

Spice contro Aprilia: Emma e Geri parlano dell’addio
E’ stata una settimana intensa per le Spice Girls. Il tribunale ha esaminato le ragioni del gruppo (che fa causa alla Aprilia per mancati pagamenti) e della Aprilia, che fa a sua volta causa al gruppo, sostenendo che le attuali componenti della girl-band sapevano dell’imminente abbandono di "Ginger Spice" quando hanno firmato un contratto da un miliardo e mezzo di lire - ma non ne hanno informato la casa produttrice di scooter, causando un danno da questa valutato in quasi 5 miliardi di lire. Lo scooter "Sonic" era infatti stato realizzato con il logo delle 5 Spice Girls, diventato rapidamente obsoleto. Mercoledì 9 febbraio Emma Bunton ha detto al giudice (e a decine di fans che hanno riempito l’aula della High Court di Londra): «Non abbiamo mai creduto che volesse davvero andarsene. Lavoravamo duro, e ci dicevamo cose di ogni tipo; questa era una delle tante che non prendevamo sul serio. E poi ho una memoria terribile. Non ricordo ad esempio se Geri a Milano usò l’espressione: "Vado via sul serio", come sostiene l’accusa. Ricordo però che eravamo sul punto di salire sul palco e Mel C ha detto a Geri: "Questo ha l’aria di un momento alla Take That. Cos’è, vuoi essere il nostro Robbie?"».
Oggi, venerdì 11, è stato il grande giorno di Geri Halliwell. Davanti a fans e giornalisti curiosi di sapere qualcosa in più sul famoso abbandono, la cantante ha detto: «E’ stato come la fine di un matrimonio, avevo sentimenti contrastanti. Dentro di me, istintivamente, sentivo che era ora di andarmene, ma metà di me non aveva il coraggio di lasciare le certezze che avevo con una band di grande successo. Così, pian piano, l’intenzione è venuta fuori goccia a goccia. Ecco perché non potrei dire che ci sia stato un preciso momento in cui ho consapevolmente preso la decisione. So che ho ventilato l’idea alle altre a marzo. Due volte nel giro di pochi giorni. E so di averlo detto poco prima del concerto di Milano, ma sospetto che le altre non mi abbiano preso sul serio», ha concluso Geri, facendo un favore alle ex socie: come ha ricordato il suo manager, «Geri non è coinvolta in questa causa: è venuta volontariamente per aiutare le ragazze». Un altro favore probabilmente glielo farà non unendosi a loro nel ricevere il Brit Award "per meriti speciali" tra qualche settimana. «Non credo sarebbe appropriato che io mi unissi a loro nel ricevere il premio: non sono più una componente del gruppo. Sarà il loro grande momento, e se lo meritano».
Tuttavia, pare che la Halliwell, che canterà "Bag it up" durante la serata, si stia preparando a rubare la scena alle Spice con una performance molto sopra le righe. La scenografia prevede un enorme paio di gambe, dal centro del quale Geri verrà fuori come in un parto, per sottolineare la sua rinascita. Siccome questa è avvenuta da parecchio tempo, si direbbe che il messaggio abbia quattro destinatarie precise.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.