La nuova band di Liam Gallagher per il soundtrack del film sulla Apple

La nuova band di Liam Gallagher per il soundtrack del film sulla Apple

Liam Gallagher è tornato sull'argomento del film che produrrà con la sua nuova azienda, la In 1, in collaborazione con la Revolution Films. Inizialmente pareva che si sarebbe trattato di una pellicola sui Beatles, invece l'ex cantante degli Oasis ha puntualizzato che non si tratta esattamente di un lungometraggio sui Fab Four bensì  di un lavoro sulla Apple Corps e sul periodo degli ultimissimi anni Sessanta. Il film è basato sul libro "The longest cocktail party" di Richard DiLello, volume che
documenta la situazione della label tra 1968 e 1970. Ora Liam, sentito dal quotidiano britannico "The Guardian", ha fornito un nuovo importante particolare: e cioé che la colonna sonora non vedrà canzoni dei Beatles bensì della sua nuova band. "Sarà il mio gruppo a fare il soundtrack", ha detto il cantante. Liam ha aggiunto che sarà più elettrizzante ricreare "un sound che ti fa ricordare quel periodo" piuttosto che usare canzoni originali dei Fab per poi dire "ma guarda, c'è anche 'Let it be'". La formazione di Liam, che deve ancora scegliere il proprio nome ed è composa anche da Andy Bell, Gem Archer e Chris Sharrock, dovrebbe
debuttare nel prossimo ottobre.

Dall'archivio di Rockol - I migliori tweet di Liam Gallagher
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
7 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.