Dirotta Su Cuba: « La pausa è finita»

Dirotta Su Cuba: « La pausa è finita»
I Dirotta Su Cuba stanno apportando gli ultimi ritocchi al nuovo album, ancora senza titolo, che uscirà a gennaio, riportandoli alla ribalta dopo una pausa piuttosto prolungata. Racconta la cantante Simona Bencini: «Dopo "E’ andata così", del 1997, abbiamo sentito il bisogno di tornare a una vita normale, anonima: è una tentazione che viene a chi come noi ha lavorato per cinque anni senza fermarsi. Ora torniamo in un momento in cui la musica è molto cambiata: l’acid-jazz e alcuni gruppi coi quali eravamo in sintonia non ci sono più, oppure hanno subito un’evoluzione naturale. Per quanto riguarda noi, ad esempio, nel radunare le idee per il nuovo album ci siamo messi a suonare cose che prima non ci appartenevano del tutto. Non solo funky, anche rock. La cosa è entrata nella nostra musica, e il risultato sarà un album piuttosto eclettico. Brani molto "suonati" e solari, come il singolo "Bang", con la big band dietro, ma anche pezzi più ruvidi con più chitarre e meno fiati. O ancora, melodie con un sound elettronico molto attuale. Continuiamo comunque a rivolgerci a un "nostro" pubblico, gente che ha una certa cultura musicale e riesce a cogliere il lavoro e i riferimenti musicali che stanno nelle nostre canzoni. Non nascondo che ogni tanto ci è venuto il timore di essere equivocati come gruppo "bellino" che esce d’estate e fa la canzonetta. Chi ci segue con un po’ più di attenzione invece sa che dietro "Gelosia" ci sono capacità tecnica e passione per la musica» .
Dall'archivio di Rockol - "Good Things" (#Nofilter)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
2 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.