Anteprima a Scandicci dell’Isola di Wyatt

Molto spazio, su "Il Giorno", all’anteprima, in programma questa sera (11 gennaio) al Teatro Studio di Scandicci, dello spettacolo "L’isola di Wyatt".

Si tratta della proiezione del documentario dedicato da Francesco Di Loreto e Carlo Bevilacqua, seguita da una mostra e mini-concerti di alcuni degli artisti che hanno reso omaggio all’ex Soft Machine in "The different you" (vedi sezione Artisti). Scrive il quotidiano: «Stasera saliranno sul palco Magnelli e Maroccolo, i motori dell’intera iniziativa, con Ginevra De Marco, Ci s’ha, Marco Parente, Finaz ed Enrico Greppi (Bandabardò), Andrea Chimenti, Cristiano Della Monica, Pasquale Minieri. (.) L’isola di Wyatt dovrebbe diventare un vero e proprio tour teatrale, con ospiti a sorpresa (illustri sacerdoti "wyattiani" compresi nel cd) in ogni città italiana». Da segnalare sempre sul "Giorno" un ritratto che Marco Mangiarotti dedica al batterista e "musicista di culto".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.