Dagli archivi dei Pink Floyd spunta un inedito, esce il 14 giugno

Dagli archivi dei Pink Floyd spunta un inedito, esce il 14 giugno
Dai polverosi archivi di Roger Waters è spuntato un brano inedito dei Pink Floyd targato 1968. Si tratta di una canzone, "Incarceration of a flower child", che l'ex Pink avrebbe voluto includere nell'album "Saucerful of secrets" (uscito appunto nel giugno di quell'anno, posizione più alta in Gran Bretagna la nona), ma fu poi scartata. Il pezzo era stato composto quando Syd Barrett, il geniale e stralunato frontman, faceva ancora parte del gruppo; sarebbe stato espulso, in modo sofferto, nell'aprile '68. Dunque un brano, se vogliamo, "storico".
Nella canzone vi sarebbero diretti riferimenti al confuso stato psichiatrico di Roger Keith (il vero nome di Syd), come ad esempio l'emblematico passaggio "In your little white room with your windows/And three square sedations a day". Ma la canzone non uscirà a firma Pink Floyd (peraltro mai particolarmente propensi a pubblicare singoli) o Roger Waters. La beneficiaria sarà invece Marianne Faithfull, l'ex musa dei Rolling Stones, la quale la includerà nel suo prossimo album, "Vagabond ways", in uscita il 14 giugno. I due infatti si conoscono da tempo e Waters ha voluto così rispondere alla sua richiesta d'una canzone per il suo prossimo disco. Pare che nel pezzo faccia capolino una chitarra "floydiana".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.