Vanoni, nuovo disco: Ornella d’argilla

Vanoni, nuovo disco: Ornella d’argilla

Si intitola "Argilla" il nuovo album di Ornella Vanoni, in vendita a partire da oggi mercoledì 15 ottobre.

Realizzato con la collaborazione di artisti importanti come Paolo Fresu, Beppe Quirici, Furio di Castri, il disco è una riuscita fusione di jazz e musica brasiliana, due generi amatissimi dalla cantante. Ci sono voluti cinque mesi di lavoro per incidere questo disco che la Vanoni non esita a definire "musicalmente straordinario, suonato magistralmente e con una qualità che non si trova facilmente in Italia e all'estero, anche andando indietro negli anni". Daun punto di vista dei contenuti, nell'album si ritrovano, riproposti ed aggiornati, grandi successi della tradizione jazzistica e "cover" di canzoni brasiliane di artisti della "nuova onda Bahiana" quali Carlinos Brown e Marisa Monte. I testi delle canzoni sono stati riscritti da Niccolò Lapidari mentre la Vanoni ha tradotto alcuni dei brani. Nel disco non mancano le chicche, rappresentate soprattutto da una rivisitazione di "I get along without you very well" di Chet Baker, "Ev'ry time to say goodbye" di Cole Porter e "Sorry seems to be the hardest word" di Elton John. Tra le tracce presenti anche una bella versione di "Bugiardo Incosciente", uno dei cavalli di battaglia di Mina. Singolare anche la copertina del disco, dove la cantante appare con la pelle nera e con il volto, le mani e le braccia coperti da disegni etnici. Nel libretto che accompagna il CD la Vanoni appare addirittura completamente nuda. Per promuovere l'album si sta pensando ad una tournée di una decina di concerti nelle principali città italiane, forse in teatri tenda.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.