Paul Anka spiega il pasticcio di 'This is it' di Michael Jackson

Paul Anka spiega il pasticcio di 'This is it' di Michael Jackson
Paul Anka ha spiegato come, dal suo punto di vista, si sono svolte le cose che hanno portato al "pasticcio" dei mancati crediti di "This is it", il singolo di
Michael Jackson che è stato diffuso pochi giorni fa. Il 68enne cantante canadese di "Diana" non ha sostanzialmente aggiunto molto a quanto pubblicato da Rockol lo scorso 13 ottobre (vedi News ), nondimeno la sua versione dei fatti è interessante. Anche perché la canzone fa da traino ad un doppio album che, probabilmente, si venderà come il pane. Anka, per due volte a Sanremo negli anni Sessanta, ha affermato che ora il ruolo da lui avuto nella canzone è stato riconosciuto e che crede che l'errore di escluderlo dai crediti del brano non sia stato compiuto intenzionalmente. "E' stato uno sbaglio compiuto in buona fede", ha detto il cantante. "Voglio sgomberare il campo da equivoci. Ho parlato con gli amministratori del patrimonio, e hanno compreso che è stato un errore. Un errore in buona fede. Stiamo andando avanti in modo molto, molto positivo. Ho sentito il disco, hanno fatto delle correzioni alla produzione che avevo iniziato nel mio studio nel 1983 con Michael. Adesso mi piace". Anka ha aggiunto che riceverà una percentuale dalla vendita del singolo, prima uscita ufficiale postuma del King of Pop.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.