Sophie Ellis-Bextor: ‘Album in ritardo, ma quasi ci siamo’

Sophie Ellis-Bextor ha ammesso che la lavorazione del suo nuovo album ha subìto un forte ritardo rispetto a quanto era stato annunciato. Certo che una buona scusa l’ha: proprio durante la realizzazione delle prime fasi del disco è diventata nuovamente mamma. “So che avevo detto che avrei finito il disco già un po’ di tempo fa, ma poi ho avuto Kit Valentine e ovviamente i miei impegni sono cambiati leggermente”, ha detto la cantante. “Ormai però siamo a buon punto, l’album è a circa tre quarti. In passato i miei album hanno offerto un ventaglio abbastanza ampio, ho messo dentro un po’ di indie, un po’ di electro, ma questo è più basato sulla dance”.

L’ultima prova di Sophie è stata “Trip the light fantastic”, numero 7 nelle classifiche britanniche nel maggio 2007. I suoi brani più noti rimangono probabilmente “Murder on the dancefloor” e “Take me home”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.