Biografia

Gli ZZ Top si formano nel 1970 a Houston, Texas, grazie all’incontro tra Billy Gibbons (chitarra), e Dusty Hill (basso) e Frank Beard (batteria), insieme già negli American Blues. Dopo due album di blues-rock, il singolo “La Grange”, caratterizzato da uno dei riff di chitarra più famosi del rock, li rende celebri e proietta il terzo album RES HOMBRES del 1973 - i primi due sono ZZ TOP’S FIRST ALBUM (1970) E RIO GRANDE MUD (1972) - in vetta alle classifiche americane.
Terminato il lungo tour di supporto nel 1976 i tre si prendono una pausa di qualche anno, per tornare nel 1979 con DEGUELLO e EL LOCO del 1981: entrambi i lavori anticipano i cambiamenti di sonorità del gruppo visibili in ELIMINATOR del 1983. I sintetizzatori entrano infatti di prepotenza nel suono della band, facendo vendere all’album ben 7 milioni di copie. AFTERBURNER esce invece nel 1985.
Dopo RECYCLER (1990), gli ZZ Top firmano con la RCA un contratto per cinque dischi; nel 1994 realizzano ANTENNA – che vende ancora milioni di copie – seguito da RHYTMEEN (1996) e da XXX del 1999. Nel 2003 è invece la volta di MESCALERO, mentre nel 2008 il gruppo realizza un CD/DVD – LIVE FROM TEXAS – registrato a Dallas l’anno precedente.
Nel 2004 gli ZZ Top sono entrati a far parte della Rock and Roll Hall of Fame. Dopo il tour, nel 2012 gli ZZ Top incidono un nuovo album, che viene anticipato dall’Ep TEXICALI. A settembre, infatti, esce LA FUTURA, quindicesimo lavoro in studio della band, prodotto da Rick Rubin, che mostra un ritorno al sound delle origini. (08 gen 2018)