Biografia

Wyclef Jean nasce ad Haiti il 17 ottobre 1972.
Deve la sua popolarità soprattutto al periodo in cui è membro dei Fugees (insieme al cugino Prakazrel Michel e a Lauryn Hill). Affronta la carriera solista nel ’97 - anno successivo al successo di THE SCORE, ultimo album dei Fugees - con il disco THE CARNIVAL, che vende oltre due milioni di copie, trainato da singoli come “We trying to staying alive” e “Gone til november”. È prolifico in fatto di collaborazioni, avendo composto l’intero tema sonoro per il film “Life” di Eddie Murphy e curato la produzione degli album “No, no, no” delle Destiny’s Child, “My love is your love” di Whitney Houston, avendo cantato “New day” in duetto con Bono e “Maria Maria” con Santana. Nel 2000 esce THE ECLEFTIC: 2 SIDES II A STORY, disco anticipato dal singolo “It doesn’t matter” che vede ospite sua sorella Melky e il campione di wrestling The Rock. Nell’album sono presenti due episodi di rilievo: “Where Fugees at?”- vero e proprio appello a Lauryn Hill e Pras - e “Diallo”, canzone dedicata a un giovane immigrato ucciso dalla polizia americana, lo stesso a cui Springsteen ha dedicato la controversa "American skin". Il terzo album da solista, MASQUERADE, esce nel 2002. Due anni più tardi viene pubblicato SAK PASÉ PRESENTS: WELCOME TO HAITI (CREOLE 101), a cui si affianca la scrittura di alcuni brani per il cinema, come “Million voices” per il film “Hotel Rwanda”.
Nello stesso periodo il preannunciato ritorno dei Fugees non avviene soprattutto per contrasti con Lauryn Hill, e Wyclef si dedica alla stesura del suo ultimo lavoro, CARNIVAL II: MEMORIES OF AN IMMIGRANT (2007).
Il 5 agosto 2010 fa scalpore la sua dichiarazione di volersi candidare alla presidenza di Haiti, cosa che non risparmia le critiche anche dell’ex compagno nei Fugee Pras. Il 21 agosto il suo nome non compare tra i candidati e pertanto non può presentarsi alle elezioni.
Nel 2017 esce CARNIVAL III: THE FALL AND RISE OF A REFUGEE, ottavo album in studio del cantante haitiano. (11 dic 2017)