Biografia

Il collettivo noto con il nome Wu-Tang Clan si forma nei primi anni ’90 a New York, più precisamente tra i distretti di Staten Island e Brooklyn. L’obiettivo è quello di creare una macchina multimediale in grado non solo di creare musica, ma anche d'alimentare numerosi progetti paralleli. Il loro approccio rivoluzionario si apre spazi immensi, facendo da netto contrasto al dilagante “g-funk” proveniente dalla costa ovest degli Stati Uniti (Los Angeles e dintorni). Il debutto coincide con il singolo “Protect ya neck”, singolo che permette al gruppo di firmare un vantaggioso contratto discografico con la Loud Records. È del 1993 l’album ENTER THE WU-TANG: 36 CHAMBERS, il quale li porta all’universale accettazione da parte di pubblico e critica e verso la realizzazione dei loro piani: vendite multi-milionarie, successi di classifica, ma anche il lancio di negozi, ristoranti, compagnie discografiche, linee di calzature e abbigliamento, tour sold out, carriere cinematografiche e musicali alternative al gruppo.
Il gruppo ufficiale è formato da Robert Diggs (RZA), Gary Grice (Genius/GZA), Russell Jones (Ol’ Dirty Bastard), Clifford Smith (Method Man), Corey Woods (Raekwon The Chef), Dennis Coles (Ghostface Killa), Lamont Hawkins (U-God) e Jason Hunter (Inspecta Deck), ma negli anni, altri si aggregano: Masta Killa, Cappadonna, Killah Priest, Sunz Of Man, Shabazz The Disciples, Shyheim e Killarmy. Una delle regole del gruppo è quella di permettere ad ognuno dei componenti e affiliati di gestire i propri progetti fuori del Clan. E così bisogna attendere il 1997 per vederli di nuovo tutti insieme con un secondo album: WU-TANG FOREVER. Nel 1998, il Clan realizza THE SWARM, disco pubblicato dalla Wu-Tang Records, sotto il nome di Wu-Tang Killa Bees. Il ritorno al collettivo principale coincide con il 2000 e con l’uscita di W, seguito (a poco più di un anno di distanza), da IRON FLAG. Con la morte per overdose nel novembre 2004 di Ol’ Dirty Bastard il collettivo perde un membro fondamentale, ma pubblica comunque tre anni dopo l’album 8 DIAGRAMS, un progetto anzitutto di RZA.
A partire dal 2011 si parla di un nuovo album, che dovrebbe vedere la luce nel 2013, esattamente vent’anni dopo il debutto. In realtà A BETTER TOMORROW, questo il titolo, viene rimandato al 2014. Nel frattempo il collettivo annuncia a sorpresa l’uscita del doppio THE WU - ONCE UPON A TIME IN SHAOLIN, registrato in gran segreto. Non si tratta di un album canonico, ma una sorta di oggetto artistico stampato in una sola copia da esibire, ovvero fare ascoltare, in musei, gallerie, festival. Secondo RZA, il gruppo ha ricevuto un’offerta di cinque milioni di dollari per l’unica copia esistente. (10 gen 2018)