Biografia

Alessandro Mahmoud ha origini per metà sarde (madre) e per metà egiziane (padre). Inizia a farsi conoscere nell'ambiente musicale nel 2012, quando partecipa alla sesta edizione del talent show X Factor; una volta uscito dal loft del talent Alessandro inizia a collaborare con il produttore Pier Paolo Peroni, che produce il suo primo singolo. Le loro strade, tuttavia, si separano ben presto e Alessandro, complice la collaborazione con i produttori Francesco Fugazza e Marcello Grilli, inizia ad incidere canzoni di musica elettronica, con un tocco di r&b e soul: tra queste anche "Dimentica", con la quale - selezionato tra i finalisti di Area Sanremo - partecipa tra le "Nuove Proposte" al Festival di Sanremo 2016. Nel 2018 è stato tra gli autori di "Nero Balì", portata al successo da Elodie, Michele Bravi e Gué Pequeno e a settembre ha pubblicato per Universal il suo primo Ep, "Gioventù bruciata", contenente anche un pezzo insieme a Fabri Fibra, "Anni '90" (ma i due avevano collaborato già lo scorso anno, per "Luna").
"Gioventù bruciata" è anche il titolo della canzone che presenta in gara a Sanremo Giovani nel 2018: è il vincitore della seconda serata, e viene quindi ammesso alla competizione regolare del Festival di Sanremo, edizione 2019, in svolgimento a febbraio. A sorpresa, vince anche l'edizione principale del Festival con "Soldi", brano co-firmato con Charlie Charles e Dario Dardust Faini, battendo in volata Il Volo e Ultimo. Il 22 febbraio Esce quindi GIOVENTU BRUCIATA, album che comprende i brani sanremesi e nuove canzoni.

DISCOGRAFIA ESSENZIALE
GIOVENTU BRUCIATA - Universal, 2019 (11 feb 2019)