Biografia

Jimmy Buffett nasce il 25 dicembre 1946 a Pascagoula, Mississippi. Cresce in Alabama per poi trasferirsi a Nashville per provare a sfondare nel mondo musicale. Firma per la Barnaby, realizza un album DOWN TO EARTH (1970) e poi passa alla Dunhill Record con cui viene pubblicato WHITE SPORT COAT AND A PINK CRUSTACEAN (1973), seguito da LIVING AND DYING IN 3/4 TIME (1974), che contiene la canzone "Come monday", il suo primo singolo ad entrare in classifica. È però con "Margaritaville" e l’album successivo CHANGES IN LATITUDES, CHANGES IN ATTITUDES (1977) che Buffett diventa una star. Negli anni Ottanta – a seguito di un periodo un po’ difficile dal punto di vista economico – Buffett lancia dapprima la sua linea di abbigliamento Margaritaville e poi si dedica alla scrittura di libri, alcuni dei quali diventano dei 
bestseller. Nel 1990 l’album dal vivo FEEDING FRENZY conquista il disco d’oro e nel 1992 il box BOATS, BEACHES, BARS, AND BALLADS è uno dei più venduti.

Nel 1994 viene realizzato FRUITCAKES, album accolto molto bene, seguito da BAROMETER SOUP (1995) e da BANANA WIND (1996). Dopo una pausa dal mondo musicale per dedicarsi al musical, nel 1999 esce BEACH HOUSE IN MOON, così come LIVE: TUESDAY/THURDAY/SATURDAY.

Nel 2002 esce FAR SIDE OF THE WORLD, mentre nel 2006 segue una nuova collezione di canzoni intitolata TAKE THE WEATHER WITH YOU e LIVE IN ANGUILLA (2007).
BUFFET HOTEL - pubblicato nel 2009 – è il disco più recente dell’artista ed è il suo primo album in studio dopo diversi anni. (23 nov 2009)