Biografia

Gennaro Cosmo Parlato nasce a Napoli nel 1972. Figlio e nipote d’arte (la madre e lo zio sono cantanti neomelodici partenopei), comincia prestissimo a lavorare come corista nelle produzioni degli studi d’incisione RCS di Napoli, di proprietà della famiglia.
Nel 2000 e 2001 partecipa come interprete a vari spettacoli teatrali in ambito toscano, mentre negli stessi anni inizia a collaborare in veste di autore di testi con cantanti italiane quali Donatella Rettore, Fiordaliso, Viola Valentino, Loredana Bertè, Aida Cooper.
Nella primavera del 2004 invia una sua canzone a Mina, che sta selezionando materiale per il nuovo disco. La canzone, una ballata dal titolo “Fragile”, viene selezionata e incisa su BULA BULA uscito nei negozi nel febbraio del 2005.
L’esordio discografico avviene nel 2005 quando esce CHE COSA C’E’ DI STRANO?, album in cui Cosmo Parlato reinterpreta le canzoni degli anni Ottanta più famose. Nel 2006 esce REMAINDERS, che prosegue sulla strada, con la rielaborazione di 23 brani di pop anni '80, questa volta di provenienza internazionale. Dopo SOUBRETTE (2009) è la volta di TERRA MIA, che l’artista dedica a Napoli, sua città d’origine. Nell’album anche diversi duetti: Giusy Ferreri e Francesco Bianconi dei Baustelle tra quelli più prestigiosi. (25 set 2011)