Biografia

I Bad Manners si formano alla fine degli anni Settanta in Inghilterra e il gruppo è composto dal cantante Buster Bloodvessel, il chitarrista Louis Cook, il bassista David Farren, il tastierista Martin Stewart, il batterista Brian Tuitt, il trombettista Gus Herman, il sassofonista Chris Kane e Andrew Marson. Incominciano la loro carriera negli anni Ottanta dove diventano conosciuti con i brani ska come "Ne-Ne Na-Na Na-Na Nu-Nu," "Lip up fatty," "Special brew" e "Can can".
Quando lo ska comincia a declinare – a metà anni Ottanta – la band ha un periodo di pausa dopo la realizzazione di MENTAL NOTES (1985), per poi ritornare nel 1989 con RETURN OF THE UGLY.
All’inizio degli anni Novanta – complice un ritorno del genere in cui la band è specializzato – esce EAT THE BEAT del 1996 seguito da UNSEASY LISTENING l’anno successivo.
Nonostante i diversi membri abbiano presi strade diverse, i Bad Manners continuano ad esibirsi al “Badfest”, festival annuale dedicato allo ska nato vent’anni fa. Il 12 maggio 2008 viene realizzato un disco di trentasei tracce intitolato WALKING IN THE SUNSHINE: THE BEST OF BAD MANNERS, che contiene i successi e B-sides della band. Nel giugno dello stesso anno esce 15 YEARS OF JUBILEE, l’ultimo lavoro dei Bad Manners. (17 nov 2008)