Biografia

Armando Trovajoli nasce a Roma il 2 settembre 1917.
Inizia a studiare il violino da giovanissimo per poi diplomarsi in pianoforte e composizione al conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Nel 1939 suona con l'orchestra di Sesto Carlini, una delle più rinomate formazioni jazzistiche italiane dell'epoca.
Dopo la guerra torna a dedicarsi alla musica leggera e nel 1950 inizia una serie di incisioni discografiche, pubblicate col titolo MUSICA PER I VOSTRI SOGNI, che precede un ciclo di trasmissioni radiofoniche dedicate alle esecuzioni jazz. All’inizio degli anni Cinquanta dirige una delle orchestre Rai; nel frattempo esordisce, sotto lo pseudonimo Vatro, come autore di canzoni. Compone ad esempio la colonna sonora di “Anna”, nel quale compare la canzone “El negro zumbon” interpretata nel film da Silvana Mangano.
Il nome di Trovajoli è però legato alla commedia musicale: nel 1962 viene chiamato a comporre le musiche per un film scritto Pasquale Festa Campanile e Massimo Franciosa. Il film, “Rugantino”, in realtà viene realizzato soltanto 10 anni dopo con Adriano Celentano come protagonista, mentre sono Garinei e Giovannini che lo riprendono trasformandolo in “musical” (con la famosissima “Roma non fa’ la stupida stasera”). A Trovajoli e a Garinei e Giovannini sono legati anche degli altri successi, come “Aggiungi un posto a tavola” e “Ciao Rudy”.
Negli anni Trovajoli collabora per la realizzazione di diverse colonne sonore con registi di grande importanza come Vittorio De Sica, Marco Vicario, Dino Risi, Luigi Magni e Ettore Scola del quale ha musicato praticamente l'intera filmografia.
Nel 2007 riceve il Premio Speciale David di Donatello alla carriera. Nel 2010 ricevuto il Premio Federico Fellini 8 1/2 per l'eccellenza artistica.
Muore alla fine di febbraio 2013 all'età di 95 anni. Su sua richiesta, la moglie Mariapaola non pubblicizza la notizia fino all'avvenuta cremazione. (06 mar 2013)