«STEPPIN' OUT - Joan Armatrading» la recensione di Rockol

Joan Armatrading - STEPPIN' OUT - la recensione

Recensione del 06 mag 2010

La recensione

E’ appena tornata sul mercato con un nuovo album (“This charming life”, uscito per la piccola Hypertension), la folk rocker di colore con la chitarra a tracolla che per questo tutti indicano come progenitrice di Tracy Chapman. Ma Jaon Armatrading, nata nell’isola caraibica di St.Kitts e cresciuta a Birmingham, è sempre stata molto più poliedrica, vivace e intrigrante della nipotina, con un piglio più deciso, un feeling più intenso e un formidabile vocione scuro capace di vellutate carezze e graffi felini. Due ottimi concerti registrati per il Rockpalast tedesco (Colonia 1979, Essen 1980) la fotografano qui in un momento cruciale della carriera, l’immancabile chiave appesa al collo pronta ad aprirle metaforicamente le porte del mainstream: il secondo show, davanti a una platea numerosa, vira deciso verso il sound rock, compatto ed energico di un disco come “Me myself I”, il suo biglietto da visita per le classifiche rafforzato tre anni dopo dal successo internazionale del singolo “Drop the pilot” (seguiranno alterne fortune, dischi patinati con ospiti di prestigio come Mark Knopfler, un periodo di limbo e un incerto ritorno in chiave blues, tre anni fa). Ma è sopratuttto il primo set, registrato nell’intimità di uno studio televisivo, a strappare applausi e suscitare molte nostalgie: sound e scaletta sono quelli del contemporaneo e omonimo Lp live “Steppin’ out” (ristampato qualche anno fa in edizione limitata e costosa da Rhino Handmade), quando Joan era ancora la versione femminile di Van Morrison, un purosangue libero e selvaggio al galoppo tra praterie folk, jazz, soul, blues, pop & funk con una piccola, grande orchestra di tastiere, sassofoni, flauti e chitarre (l’ottimo Rick Hirsh), e canzoni meravigliose come “Down to zero”, “Cool blue stole my heart”, “Love and affection”, “You rope you tie me”, “Kissin’ and a huggin’ ”, “Show some emotion” (manca “Willow”, recuperata nel secondo set). Un momento irripetibile per Joan, e non solo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.