«VASCO@OLIMPICO07 - Vasco Rossi» la recensione di Rockol

Vasco Rossi - VASCO@OLIMPICO07 - la recensione

Recensione del 17 dic 2007

La recensione

Alla fine di novembre la SIAE ha diffuso i dati relativi ai concerti più visti in Italia nel primo semestre del 2007. In testa alla classifica, grazie ai doppi show di Milano (21/22 giugno Stadio Meazza) e Roma (27/28 giugno Stadio Olimpico), Vasco Rossi. Proprio nella capitale il rocker di Zocca ha deciso di registrare un DVD dal vivo intitolato “Vasco@Olimpico.07”. La soddisfazione di riempire per ben due sere consecutive lo stadio romano è stata sicuramente enorme per Rossi, date anche le sue iniziali difficoltà con il pubblico capitolino: “Ci ho messo molto a conquistare Roma. Ricordo molto bene i concerti semideserti e la frustrazione”.
La pubblicazione è suddivisa in due dischi. Il primo include le immagini tratte dai due concerti all’Olimpico, per un totale di ventidue brani e due ore di durata. La combriccola del Blasco in quest’occasione è composta da Maurizio Solieri e Stef Burns alle chitarre, Claudio Golinelli al basso, Matt Laugh alla batteria, Alberto Rocchetti alle tastiere, Frank Memola alle programmazioni, tastiere e tromba, Andrea Innesto al sax, Clara Moroni ai cori e Diego Spagnoli come presentatore.
Dopo un’introduzione sulle note della “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni, il concerto prende il via con “Basta poco”, uno degli ultimi singoli di Vasco e prosegue con “Cosa c’è”, “Blasco Rossi”, “Voglio andare al mare”, “Lunedì”, “Anima fragile”, “Siamo soli” e “Un senso”. Quasi in ogni tournée il cantante modenese crea un medley, una fusione di episodi che per la versione 2007 vede la “partecipazione” di “Domani sì adesso no”, “La strega (la diva del sabato sera)”, “Cosa vuoi da me”, “Delusa” e “Sono ancora in coma”. L’atmosfera notturna di “Vivere una favola” riapre le danze, seguita da “…Stupendo”, “Come stai”, “Sally”, “C’è chi dice no”, “Gli spari sopra”; “Siamo solo noi”, “Rewind”, “Ciao”, “Vivere”, “Stupido hotel” e “Albachiara”.
Il secondo disco è quello riservato ai contenuti speciali. Ecco così “La combriccola”, un road-movie di 35 minuti che segue tutta la troupe nei vari spostamenti, testimoniando la goliardia, ma anche la fatica di un lungo tour; “La miglior band” ovvero una serie di interviste ai componenti del gruppo che raccontano la loro storia ed il loro rapporto con il rocker di Zocca. Un’ampia photo gallery e “Blasco channel” (una versione iPod Video di tutto il concerto) chiudono la pubblicazione.
La potenza ed il carisma live di Vasco Rossi sono innegabili: “Vasco@Olimpico.07” è una dimostrazione di tutto ciò, anche se probabilmente non sarà questo DVD a far cambiare idea ai suoi detrattori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.