«WOP - Raiz» la recensione di Rockol

Raiz - WOP - la recensione

Recensione del 01 giu 2004

La recensione

Primo album solista per l’ex cantante e leader degli Almamegretta. “Wop” concilia innovazione e tradizione, tra sonorità mediorientali, world music, reggae, soul e bossanova. Lo scopo di Raiz è quello di rivitalizzare la canzone d’autore napoletana con delle vere e proprie pop songs come “Dietro il tuo chador” e “Tu che non ci sei”. Il singolo “Scegli me” è impreziosito dall’intervento al buzuki di Mauro Pagani, mentre “Ancora, ancora, ancora” e “Musica” si compiacciono di stratificazioni sonore eleganti. Il titolo “Wop” indica gli italiani emigrati negli States senza passaporto.

TRACKLIST

02. Musica
04. Dare
05. Nun me vuò cchiù
06. Ancora, ancora, ancora
08. Ilah shadday
10. W.O.P.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.