«XXX - Punkreas» la recensione di Rockol

Punkreas, dai centri sociali ai grandi festival: trent’anni di punk-rock in un doppio disco

“XXX – 1989-2019: The Best” celebra i successi della band: dentro anche l’inedito “Sono vivo” e una nuova versione di “Aca’ Toro” con gli Ska-P

Recensione del 16 dic 2019 a cura di Claudio Cabona

La recensione

Trentacinque brani per raccontare una carriera lunga trent’anni. “XXX – 1989-2019: The Best”, la raccolta che celebra i Punkreas, è un tuffo nella storia che parte da quando “il punk non era di moda, i Green Day non erano ancora esplosi, ma noi c’eravamo già”, ricorda la band di San Lorenzo di Parabiago, in provincia di Milano. La raccolta è disponibile in doppio cd o triplo lp, oltre che in digitale. Il lavoro ripercorre l’intera carriera della band, dagli esordi di “United Rumors Of Punkreas” alle più recenti prove di “Inequilibrio instabile”, attraverso le canzoni più note della loro discografia e due brani nuovi: una versione di “Aca’ Toro” insieme agli Ska-P e un nuovo singolo, “Sono vivo”, prodotto da Tommaso Colliva. Il brano, dall’inconfondibile suono Punkreas, viene descritto dalla band in questo modo: “Ci sono donne e uomini la cui unica ricchezza è la propria vita. Ci sono donne e uomini la cui unica speranza e ambizione è conservarla, quella vita. “Sono Vivo” è dedicata a tutti quelli che lottano ogni giorno per sopravvivere. Nessuno potrà dire che non lo sapeva, nessuno potrà dire di non averli visti”. Il risultato finale, per attitudine e suoni, è una cartolina degli anni ’90. Più che un best of, è la colonna sonora della traversata artistica della stessa band, con tutte le influenze che ha fatto proprie. Scorrendo una canzone dopo l’altra, soprattutto le più datate, sembra di rivedere il gruppo sui palchi dei centri sociali, sui carri delle manifestazioni fino ai festival più di spessore. Uno dei meriti dei Punkreas è proprio questo: partiti dal basso, sono riusciti a portare la propria musica a un vasto pubblico, figli di quella generazione “antagonista” degli anni ’90 che ha toccato anche dei picchi. Sullo stesso furgoncino, che sputa musica rock e ska, ci sono band amiche come i Meganoidi e gli Ska-P.

Per non creare un prolungato e rischioso effetto nostalgia si è scelto di mischiare i periodi storici: i pezzi non seguono una precisa linea temporale. Un gioco che funziona, proprio per il sound riconoscibile del gruppo che nel tempo ha saputo esorcizzare, con la propria ironia, tanti e diversi argomenti. “La canzone del bosco”, “Tutti in pista”, “Canapa”, “Sosta”, tutti i pezzi di maggior successo non mancano, ma neppure gli esperimenti compiuti in questi anni di palchi solcati e di dischi realizzati: la raccolta ospita anche “Modena – Milano” con i Modena City Ramblers, “In fuga” con Lo Stato Sociale, “Polenta & Kebab” con O Zulù e “Va bene così” con il giovane rapper Shiva. Si tratta di tutti i tentativi di creare ponti musicali con artisti con cui c’è stata sin da subito una sintonia, alcuni più vicini ai Punkreas sul profilo dei suoni, altri invece distanti, ma con una stessa attitudine e voglia di valicare i recinti. In questa direzione va letta anche la decisione di inserire nel progetto “Cuore nero – Orchestral Version” in cui il punk del gruppo si sposa ai suoni soavi di un’orchestra. Per chi ama i Punkreas “XXX – 1989-2019: The Best” non aggiunge quasi nulla di nuovo, ma compatta ricordi e canzoni in un blocco unico, che potrebbe interessare anche chi ha voglia di scoprire una band figlia di un preciso periodo storico.

TRACKLIST

01. Sono Vivo (02:52)
02. Aca' Toro (feat. Ska-P) (02:56)
03. Canapa (03:16)
05. Voglio Armarmi (02:50)
06. U-Soli (02:52)
07. Cuore Nero (04:14)
08. Polenta & Kebab (feat. 'O Zulù) (02:58)
09. Sosta (03:07)
10. Salta (03:19)
11. In Fuga (feat. Lo Stato Sociale) (03:27)
12. Fermati E Respira (03:09)
13. Vulcani (03:34)
14. Astronauta (03:46)
15. Zingari (03:47)
16. Sotto Esame (03:39)
17. Modena - Milano (feat. Modena City Ramblers) (03:26)
18. Inequilibrio (02:54)
19. Va Bene Così (feat. Shiva) (03:31)
20. Chiapas (02:53)
21. Toda La Noche (04:01)
22. Terzo Mondo (04:42)
23. Non Cambio Mai (03:00)
24. Tutti In Pista (03:37)
25. Aca' Toro (03:20)
26. Ultima Notte (04:01)
27. Bastardi (03:41)
29. I Chiromanti (02:35)
30. L'orologio (02:40)
31. Falsi Preoccupati (02:35)
32. Occhi Puntati (03:09)
33. Fegato Centenario (02:02)
34. Disgusto Totale (03:06)
35. Il Vicino (02:47)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.