Rockol - sezioni principali

Recensioni / 07 lug 2019

R.E.M. - BINGO HAND JOB – LIVE AT THE BORDERLINE 1991 - la recensione

Quella volta che i R.E.M. si trasformarono in Bingo Hand Job

Una chicca imperdibile in vinile per i fan: un leggendario concerto del '91, sotto mentite spoglie, a Londra...

Voto Rockol: 3.0/5
BINGO HAND JOB – LIVE AT THE BORDERLINE 1991
Concord/Universal (Vinile)
Powered by     

di Redazione Vinyl

Il Record Store Day regala chicche notevoli: tra quelle del 2019 c’è questo album speciale e da collezione, a cui dare la caccia.
I Bingo Hand Job non sono altro che i R.E.M.: nel 1991, subito dopo Out Of Time, la band non andò in tour, ma fece un breve giro di concerti acustici a invito per gli addetti ai lavori, solo in Europa.

A Londra si esibirono il 14 e il 15 marzo, sotto pseudonimo: Stinky, Raoul, Ophelia & The Doc. I Bingo Hand Job suonarono di fronte a poco più di 100 persone e offrirono due tra gli show più leggendari della storia della band.
La formazione ora ha deciso di fare contenti i fan che da oltre 20 anni chiedevano una pubblicazione ufficiale di quel materiale live.

C’è il trucco, però, proprio come nel gioco di carte in copertina: questo album dal vivo (tratto dalla seconda sera, quella del 15 marzo) sarà solo in doppio Lp...

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Lato A
World Leader Pretend
Half A World Away
Fretless
The One I Love 

Lato B
Jackson/Dallas
Disturbance At The Heron House
Belong
Low

Lato C
Love Is All Around
You Are The Everything
Swan Swan
Radio Song 

Lato D
Perfect Circle
Endgame
Fall On Me
Get Up
Moon River