«UNTITLED - Gemello» la recensione di Rockol

"UNtitled": a Gemello non serve un titolo per raccontarsi

Il nuovo album dell'ex-Truceklan è un evocativo affresco di emozioni: la recensione

Recensione del 03 giu 2019 a cura di Riccardo Primavera

La recensione

Il percorso artistico di Gemello può essere descritto come il perfetto sincretismo di musica e arte visuale. Membro di collettivi storici come Truceklan e In The Panchine, ha contribuito a scrivere pagine importantissime della storia del rap italiano, evolvendosi poi innumerevoli volte durante il suo percorso da solista. Da “Non parlarmi d'altro” del 2006, disco ormai culto per i fan e perla rara per i collezionisti, passando per i più recenti EP “Niagara” e “Indiana”, la sua scrittura delicata, emotiva, contraddistinta da un rapido susseguirsi di immagini evocative, ha in parte fatto scuola a tutta la nuova generazione di rapper che strizzano l'occhio al cantautorato. Allo stesso tempo, dopo la laurea presso l'Accademia delle Belle Arti, si è contraddistinto come uno dei pittori più apprezzati del panorama italiano attuale, grazie al peculiare uso dei colori nei suoi quadri.

“UNtitled” è il suo secondo album ufficiale a tutti gli effetti, e in dieci tracce ha riunito amici e collaboratori di lunga data, che hanno contribuito a plasmare un suono perfetto per la sua capacità lirica. Al microfono compaiono Gemitaiz – nel singolo “Stanotte”, che ha anticipato l'uscita del disco -, l'esponente dell'r'n'b italiano Martina May, Ensi e Franco 126. Le produzioni sono soprattutto di Sine, producer con cui Gemello condivide una complicità artistica notevole, che ha realizzato 8 delle 10 strumentali del disco; le altre due sono firmate da Squarta e Frenetik & Orang3, mentre le chitarre sono a cura di Gian Marco Ciampa.

In sole dieci tracce, Gemello è riuscito a sintetizzare la totalità della sua poetica, sviluppandola su un ventaglio di sonorità e atmosfere decisamente variegato. Se gli ultimi due EP avevano dimostrato chiaramente quanto il rapper fosse a suo agio su sonorità che strizzano l'occhio a quello che oggi viene definito “indie-rap”, “UNtitled” ne è la conferma definitiva. Sonorità leggere, dall'ossatura acustica – arricchita da elementi provenienti dai generi più diversi – si alternano a momenti post-rock dalle tinte eteree, conferma del notevole talento alle macchine di Sine. La scrittura di Gemello è ancor più raffinata che in passato, contraddistinta da liriche fortemente personali e introspettive, arricchita da pennellate autobiografiche ma caratterizzata soprattutto da fortissimi elementi emotivi. L'amore è l'argomento cardine del disco, protagonista assoluto delle istantanee descritte dai versi del rapper, un amore tanto sfuggente quanto intenso; malinconico, ma alla fine sempre orientato più al sorriso che alla lacrima, più alla gioia che al dolore. Il rap duro e crudo dei tempi del Truceklan è solo un lontano ricordo: come nella sua pittura, “UNtitled” di Gemello è fatto di pennellate delicate e variopinte, che restituisce un'insieme sgargiante e d'impatto, ma mai forzato.

TRACKLIST

01. Vienimi a prendere (02:46)
02. Come le stelle (03:26)
03. Lacrimogeni (02:47)
04. Stanotte (03:40)
05. Airone (03:22)
06. Vega (02:51)
07. Pista nera (02:54)
08. Desert Storm (03:19)
09. Galapagos (02:53)
10. Blue marlin (02:25)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.