«EXPECTATIONS - Bebe Rexha» la recensione di Rockol

Bebe Rexha - EXPECTATIONS - la recensione

Recensione del 05 lug 2018 a cura di Redazione

La recensione

Nel corso della sua carriera fino ad oggi Bebe Rexha si è fatta conoscere dal pubblico come autrice di canzoni trasformate in hit da popstar del calibro di Rihanna, David Guetta e Eminem: portano la sua firma - tra le altre - "Team" di Iggy Azalea, "The monster" di Rihanna e Eminem, "Like a champion" di Selena Gomez. Ad un certo punto, però, si è stufata di restare dietro le quinte e ha deciso di metterci la faccia: "Expectations" è l'album d'esordio della cantautrice newyorkese, anticipato dai singoli "I got you", "Meant to be" e "I'm a mess".

Bebe ha lavorato a questo disco per ben due anni, dal 2016 al 2018, alternando la scrittura delle canzoni ai vari featuring: nel 2016 ha collaborato con Martin Garrix per "In the name of love", nel 2017 ha inciso "F.F.F." con G-Eazy e "The way I are (Dance with somebody) con Lil Wayne, nel 2018 ha collaborato con Ne-Yo e Stefflon Don a "Push back".
Tra i produttori che in questi due anni si sono alternati in cabina di produzione ci sono Jeason Evigan, David Garcia, The Monsters and the Strangerz, Hit-Boy, Louis Bell, The Stereotypes e Joey Moi.

Le quattordici canzoni contenute nel disco sono tutte potenziali hit: iper-radiofoniche, con ritornelli martellanti e suoni accattivanti. Ci sono ballate come "Grace" e "Kness", ci sono episodi country pop come "Meant to be", ma ci sono soprattutto perfetti inni pop come "I'm a mess" e "I got you".
Se cercate un disco-colonna sonora per l'estate 2018, "Expectations" potrebbe essere la scelta giusta.

TRACKLIST

01. Ferrari (03:32)
02. I'm a Mess (03:15)
03. 2 Souls on Fire (feat. Quavo) (02:50)
04. Shining Star (03:06)
05. Knees (03:26)
06. I Got You (03:11)
07. Self Control (02:54)
08. Sad (03:05)
09. Mine (02:51)
10. Steady (feat. Tory Lanez) (03:14)
12. Grace (03:16)
13. Pillow (03:36)
14. Meant to Be (feat. Florida Georgia Line) (02:44)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.