«EMO - Gionny Scandal» la recensione di Rockol

Gionny Scandal - EMO - la recensione

Recensione del 14 mag 2018 a cura di Mario Guerci

La recensione

GionnyScandal è il nome d’arte di Gionata Ruggieri, rapper classe ’91 originario di Pisticci, in provincia di Matera. GionnyScandal, nonostante la giovane età, ha all’attivo ben sei album: "Haters Make Me Famous" del 2011, "Scandaland" del 2012, “Mai più con te” sempre del 2012, che vede la collaborazione di alcuni rapper italiani come Clementino , Rayeden, Raige e Maxi B e “Gionata” del 2014. Ad ottobre 2016 Gionata Ruggieri pubblica per Universal Music il suo quinto album dal titolo “Reset”.

A distanza di un anno e mezzo dal precedente lavoro “Reset”, Gionny annuncia il suo nuovo progetto discografico per Universal intitolato “Emo”, album contenente 11 brani inediti e prodotto per la maggior parte insieme a Sam Lover e registrato a Milano presso il Noize studio di Marco Zangirolami.

“Sono molto legato a questo nuovo album – dichiara Gionny – è un lavoro che riflette le mie mille anime… Emo è un sentimento che ben rispecchia la mia personalità e il mio modo di essere. Indosso i super skinny jeans neri dal 2009, sono l’unico nella scena che arriva da un trascorso emo-core sia nel look che nel genere, non faccio “canzoni d’amore” faccio Emo.

La mia musica è EMO e deriva da 'Emotional Core', il mio modo di vestire, il mio look, il mio modo di essere è EMO. Per riuscire a fare EMO bisogna essere in grado di far rivivere ricordi, sia tristi che felici, a chiunque ascolti questa musica. Le persone hanno bisogno di tornare ogni tanto nel mondo dei ricordi e nel passato, ritrovandosi in qualche modo. Con questo album ci riusciranno, ecco perchè EMO, perchè è il mio genere musicale, io sono EMO

L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo “Il posto più bello”, e da “Per sempre” in feat con Julia Jean. Sebbene il rapper dichiari che il disco sia una sorta di ritorno alle sue “origini emo”, di rimandi al genere musicale emo c’è poco nulla. Le tracce si muovono tra un "pop - teen" decisamente piatto come nei brani “Il posto più bello”, “Come(Te)” e “Ultima foto” a pezzi più rap e con sfumature trap, vedi “Ciao” e soprattutto “Hip Hip Urrà”.

Nel disco non manca la “hit estiva” dalle sfumature latine: “W la fifa”, con le sue rime non proprio raffinate: “Vieni a casa mia stasera, sono solo / Ci vediamo pressappoco alle 7 / Faccio un tiro a giro dal mio spogliatoio / E te la metto sulle tette, sotto il sette / Vorrei schiacciare lei, ma schiaccio cerchio”. 

Di emo nell’ultimo disco di Gionata Ruggieri c’è solo il titolo. Con questo album, il rapper di Pisticci, abbandona quasi del tutto il genere rap che aveva caratterizzato le sue produzioni precedenti per abbracciare il pop, un pop emozionale e "teen", dove la figura di GionnyScandal calza alla perfezione.

TRACKLIST
Per sempre (Feat. Giulia Jean)
Ciao
Il posto più bello
Disastro
Come(Te)
Ultima foto
Imperfetta
W La Fifa
Hip hip urrà
A domani
Ti voglio ancora bene

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.