«÷ (DIVIDE) - Ed Sheeran» la recensione di Rockol

Popstar o cantautore romantico? La recensione di '÷', il nuovo album di Ed Sheeran

Da un lato la popstar che fa ballare i palasport, dall'altro il cantautore più malinconico: Ed Sheeran sa essere l'una e l'altra cosa. Ce lo ha dimostrato con i precedenti dischi e ce lo conferma ora con questo "÷", primo album in ben tre anni.

Recensione del 03 mar 2017 a cura di Mattia Marzi

La recensione

Quando lo scorso gennaio Ed Sheeran ha rotto il lungo silenzio discografico, lo ha fatto pubblicando due singoli tra loro diversissimi: una canzone pop-dance, radiofonica, con un ritmo ballabile ("Shape of you") e una ballad più acustica, suonata e riflessiva ("Castle on the hill"). Da un lato la popstar pronta a far ballare le arene, dall'altro un cantautore più malinconico: Ed Sheeran sa essere l'una e l'altra cosa. Ce lo ha dimostrato con i suoi precedenti dischi, in particolar modo con "x" del 2014, e ce lo conferma ora con questo nuovo album, "÷" (si legge "divide").

L'album riprende il discorso lì dove il rosso cantautore di Halifax lo aveva interrotto tre anni fa con "x": stavolta la distinzione tra la popstar e il cantautore, però, appare più evidente e netta. "÷" è suddiviso in due parti: da un lato ci sono canzoni dalle sonorità dance, elettroniche, talvolta r&b e hip hop seguono lo stile di "Shape of you" (e che a sua volta riprendeva lo stile di canzoni come "Don't"), dall'altro ci sono ballate soul e blues che seguono lo stile di "Castle on the hill" (che a sua volta riprendeva pezzi come "Give me love" e "Photograph").

La produzione esecutiva è di Benny Blanco (già al fianco di Sheeran per "x") e di Ed Sheeran stesso, che si sono confrontati anche con Johnny McDaid, Mike Elizondo e Steve Mac. La mano di Benny Blanco, hitmaker richiesto dalle popstar internazionali (portano la sua firma le hit di Charli XCX, Ariana Grande, Katy Perry e Rihanna), si sente soprattutto nei pezzi più schiettamente pop dell'album, come "Galway girl" e "New man". Ed Sheeran controbilancia facendo sentire la sua mano nelle ballad strappalacrime, come "Happier", "Perfect" e "Supermarket flowers". Non manca il bluesaccio romantico in stile "Thinking out loud", che qui è rappresentato da "Dive". Anche se il vero ideale sequel della hit del 2014 è più "How would you feel (Pean)", una canzone perfetta per una proposta di matrimonio: "Spending my life falling deeper in love with you", "Sto passando la mia vita innamorandomi sempre più di te", sussurra il cantautore.

"Una volta pensavo che niente sarebbe stato migliore di girare il mondo grazie alle mie canzoni", canta Ed Sheeran in "Eraser", la prima canzone del suo nuovo album. Di strada ne ha fatta davvero tanta: dai marciapiedi di Halifax ai concerti allo stadio di Wembley, che oltre ad essere il tempio del calcio britannico negli anni è diventato anche il tempio della musica (è stato location di eventi come il "Live Aid"). E mentre tutti intorno a lui festeggiano ed esultano per i traguardi che Ed ha raggiunto, lui se ne sta lì, seduto davanti a una tazza di té, con la chitarra tra le braccia, a godersi questo bel momento della sua carriera.

TRACKLIST

01. Eraser (03:47)
02. Castle on the Hill (04:21)
03. Dive (03:58)
04. Shape of You (03:53)
05. Perfect (04:23)
06. Galway Girl (02:50)
07. Happier (03:27)
08. New Man (03:09)
10. What Do I Know? (03:57)

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.