«MALKOVIC - Malkovic» la recensione di Rockol

Malkovic: leggi qui la recensione del loro EP d'esordio

I Malkovic si formano a Milano nel 2014 ad opera di Giovanni Pedersini (voce, chitarra) e Elia Pastori (batteria, elettronica) e trovano la loro formazione definitiva con l’entrata di Fabio Copeta (basso). “Malkovic”, quattro pezzi alt rock, è il loro EP

Recensione del 17 nov 2016 a cura di Marco Jeannin

La recensione

Penso che “Tre” sia il pezzo migliore del disco, questo “Malkovic” che ci presenta la band omonima formata da Giovanni Pedersini (voce, chitarra), Elia Pastori (batteria, elettronica) e Fabio Copeta (basso). Migliore perché si sente che il sound di matrice alt che già imposta il canone dei primi due pezzi, qui prende una bellissima piega vagamente più emo/post rock; e per emo/post rock intendo quello vero, americano, anni Novanta. Trattandosi di un EP penso che dare qualche coordinata più specifica non possa che essere d’aiuto per farci un’idea, ed è per questo che a questo punto mi gioco la carta reference. Nello specifico i miei adorati Mineral e i redivivi American Football, che tra l’altro hanno appena annunciato una data nel nostro paese dopo anni e anni e anni di duro silenzio: ascoltando “Tre” un po’ ho sentito echi degli uni e degli altri, con quella combo di riff e delicatezza che come loro nessuno mai. Riflettendoci poi, non credo che sia un caso che band come i Malkovic continuino a nascere… il sangue alternativo scorre perenne, imperterrito, come un fiume carsico nelle vene di molti che, in barba al tempo e alle mode, a turno decidono di emergere per giocarsela sempre e comunque a modo loro.

Benvenuti dunque ai Malkovic e al loro più che buon EP: questo primo incontro ci ha permesso di fare le presentazioni, di conoscerci. Ora possiamo immediatamente guardare a ciò che verrà, sperando che i tre non smettano mai di lavorare sul suono come già hanno fatto abilmente per questo lavoro, senza farsi distrarre da tutto quello che gli succede (musicalmente) intorno. “Malkovic” è un disco autoprodotto, registrato presso il Crono Sound Factory di Vimodrone, mixato da Simone Sproccati e masterizzato da Carl Saff a Chicago.

TRACKLIST

01. Carlo
02. Ufo
03. Tre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.