«INDIGO - Pashmak» la recensione di Rockol

Pashmak - INDIGO - la recensione

Recensione del 07 lug 2016 a cura di Marco Jeannin

La recensione

Ad un solo anno di distanza dal più che convincente “Let the water flow”, i Pashmak, (Damon, Martin, Giuliano e Antonio) tornano con un nuovo ep e fanno bene perché “Indigo” è davvero un ottimo ep che conferma i Pashmak come band che merita assolutamente di essere seguita. Dei quattro pezzi che compongono questo lavoro dico subito che la cosa che ho apprezzato maggiormente è la voglia di fare un passo in avanti, di evolvere inaugurando un nuovo corso. L’intenzione si sente, si percepisce chiara e credo che in modo particolare quando si parla di ep sia in generale l’unica vera discriminante che rende valido il tutto. Rimane solida la base, quell’art rock tinto di elettronica, indie e folk che tanto ci era piaciuto ai tempi del disco, ma è grazie all’istinto dei nostri che qui si percepisce aria di evoluzione. Un istinto che ha guidato i Pashmak verso un suono più essenziale, jazzato, contemporaneo, quasi tribale e di grande impatto, che se la gioca a testa alta con corazzate europee ben più quotate. Poi qui, come sempre del resto, ognuno ci legge quello che vuole; io ci ho sentito un qualcosa di Nick Cave per dire, anche perché Damon alla voce ha lavorato parecchio sull’interpretazione e secondo me più osa e meglio è, ma preferisco non andare oltre perché i Pashmak si meritano una loro autonomia ed è tempo che chi ne parla inizi a tenerne conto. Quindi bene “Indigo” e benissimo “Kamikaze”, due pezzi che consiglio di ascoltare per capire cosa intendo per nuovo corso. Una volta lì poi prendetevi qualche minuto in più e chiamate la quaterna, che male di sicuro non vi fa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.