«BEST OF THE CORRS - Corrs» la recensione di Rockol

Corrs - BEST OF THE CORRS - la recensione

Recensione del 14 nov 2001

La recensione

Ma ci fanno o ci sono? Il dubbio amletico si ripropone ad ogni uscita del gruppo irlandese. Neanche un genio del marketing musicale avrebbe saputo studiare e realizzare un gruppo come questo: tre belle sorelle gemelle irlandesi, un fratello dall’immagine innocua, ma musicista. Troppo bello per essere vero.
Il dubbio si ripropone –e non viene sciolto- con questo “Best of”. I Corrs sono uno strano miscuglio di pop, musica irlandese, cori e armonie vocali, sovraproduzione musicale. Non si capisce dove finisce la musica e dove inizia l’operazione d’immagine. Eppure di canzoni belle ne hanno scritte e cantante. Se vi piacciono i suoni folkeggianti modernizzati e non disdegnate i toni leggeri del pop, “Forgiven not forgotten”, "Runaway" e "I never loved you anyway" sono decisamente piacevoli. Mal consigliati (o, forse, consigliati benissimo), i Corrs hanno spesso calcato la mano sugli arrangiamenti alla moda, sulle coloriture elettroniche un po’ caciarone, finendo per rovinare buoni spunti melodici. Come descrivere se non in questi termini “Irresistibile” o gli inascoltabili remix presenti in questa raccolta? Ma l’apice di quello in inglese viene definito “cheeky” è la cover di “Dreams” dei Fleetwod Mac, il brano che non a caso ha portato al successo il gruppo: la canzone è grande, ovviamente. La resa vocale e armonica è apprezzabile, l’arrangiamento danzereccio è assolutamente insopportabile, con quella batteria anni ’80.
Non è un caso che la prova migliore il gruppo l’abbia fornita con l’ “Unplugged”, registrato con pochi strumenti e archi. E non è un caso che in questa raccolta l’ “Unplugged sia sottorappresentato: “Radio” (in una versione decisamente migliore di quella poi apparsa su “In blue”), lo strumentale “Lough erin shore” e la cover di “Everybody hurts” dei R.E.M. (che non è certo un capolavoro, ma neanche lo scempio che si potrebbe immaginare).
La raccolta, pubblicata dopo solo tre album di studio e il già citato “Unplugged”, è condita da due inediti, “Would you be happier” e “Make you mine”, che nulla tolgono e nulla aggiungono a quanto detto fin qua. Spicca la seconda, con una base acusticheggiante e con arrangiamenti non troppo invadenti.
Se un giorno i Corrs si decidessero a fare un disco di pop “puro” e non sovraprodotto, potrebbero aspirare ad essere qualcosa di più di quello che spesso finiscono per essere oggi: un prodotto pop d’immagine, in alcuni casi di buon livello, ma sempre un prodotto.

(Gianni Sibilla)

TRACKLIST

01. Would you be happier
02. So young (K-Klass remix)
03. Runaway
04. Breathless
05. Radio (unplugged)
06. What can I do (Tin Tin Out Remix)
07. The right time
08. I never loved you anyway
09. Irresistible
10. Forgiven not forgotten
11. Lough erin shore (unplugged)
12. Only when I sleep
13. Love to love you
14. All the love in the world
15. Everybody hurts (unplugged)
16. Give me a reason
17. Dreams
18. Make you mine
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.