«TUFFO VIRTUALE - Misturafina» la recensione di Rockol

Misturafina - TUFFO VIRTUALE - la recensione

Recensione del 05 giu 2001

La recensione

La mistura è più o meno la seguente: 90% di ingredienti da canzoncina e 10% di cose un po’ più solide. Immaginatevi dei Lunapop che abbiano letto qualche libro e, soprattutto, orecchiato cose tipo i lavori di Stan Getz e Joao Gilberto. L’insieme regge poco. Anche perché gli elementi più banalotti, dai coretti (tururu-ttù-tururu) ai sapori anni Sessanta (gli anni Sessanta spensierati, non quegli altri), sono per di più scarsamente elaborati, dando un tremendo senso di già sentito. E poi fa sicuramente piacere che i ragazzi giovani si innamorino perdutamente di giovani ragazze, con tutto quel che ne consegue. Non è detto però che gli ascoltatori muoiano dalla voglia di ascoltare rivelazioni come “ho il telefonino scarico/ma chi se ne frega/perché io ti amo tu mi ami…” o “tu sei mia e soltanto mia” e neppure che “io sto bene quando sto con te/con la pioggia con il sole” o ancora “Per un altro bacio”, “Anna” (dove fra l’altro sembra di sentir cantare un Raf intonato e con la voce),“Tu sei” (nel cui gorgo finisce anche un assolo di chitarra alla Dire Straits). Ma gli esempi sarebbero molti. Volendo proprio andare a cercare ci sono anche cose migliori, come “Sebonè” che ha un altro tono, ed è un pezzo decisamente più maturo nella strofa anche se l’inciso si perde. Buono anche l’inizio di “Stai con me” e “Tua (un domani diverso)”, il pezzo più provocatorio (?) del disco. Ci sono forti probabilità che sia un outtake di qualche disco dei Prozac +.
La finezza nel nome del gruppo probabilmente dovrebbe riguardare gli arrangiamenti, che in effetti non sono male, ma il punto è che mettere insieme a questo modo poppetto becero e più o meno brit, e qualche, peraltro spersa, pretesa più alta, porta solo ad una brodaglia totalmente insipida.
Il disco esce per una prestigiosa (si dice sempre così) etichetta internazionale, la Jive, già responsabile di Backstreet Boys e Britney Spears. Non è neanche necessario pronosticare da che parte potrebbero andare a finire i Misturafina in futuro.

(Francesco Casale)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.