Ryan Adams e Mandy Moore si sono sposati

Ryan Adams e Mandy Moore si sono sposati
Ryan Adams e Mandy Moore si sono sposati a sorpresa lo scorso 10 marzo a Savannah, Georgia. I due stavano assieme da dodici mesi e la notizia delle possibili e future nozze era stata anticipata dalla rivista “People” a metà del mese scorso. La Moore, precedentemente al fianco del tennista Andy Roddick, sta iniziando a promuovere il suo nuovo album "Amanda Leigh" che sarà pubblicato nel prossimo maggio. Il vero nome di Mandy, inizialmente pubblicizzata come una sorte di concorrente di Britney Spears, è Amanda Leigh Moore, nata il 10 aprile 1984. Balzata alla notorietà col singolo “Candy”, Mandy pubblicò il suo primo album, “So real”, nel dicembre 1999. Adams (5 novembre '74, North Carolina) è considerato tra gli autori più prolifici: dal 2000 ad oggi, da solo o con i suoi Cardinals, ha pubblicato undici album. La cerimonia è stata definita “segreta” e pare si sia svolta davanti a pochissimi invitati.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.