‘Sarà una bella società’ di Shapiro: 'Gli anni ’60 non erano solo belle canzoni'

‘Sarà una bella società’ di Shapiro: 'Gli anni ’60 non erano solo belle canzoni'
“Sarà una bella società” è il titolo del nuovo album di Shel Shapiro, ispirato allo spettacolo teatrale omonimo realizzato in collaborazione con Edmondo Berselli.
Niente inediti per quest’ultima pubblicazione dell’artista, solo rifacimenti e rivisitazioni di brani storici degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, periodi dai quali sono tratti anche i racconti di Shel durante la messa in scena del suo spettacolo.
“Questo disco è una conseguenza del successo popolare che ha avuto lo show”, ha spiegato Shapiro a Rockol, “Abbiamo debuttato in teatro a metà del 2007, molto prima che ci fosse l’anniversario del ’68 e molto prima che venisse sfruttato per l’ennesima volta. Abbiamo riscosso favori da parte della critica e del pubblico intellettuale che nemmeno ci aspettavamo. Avevamo sempre i teatri pieni, e quando abbiamo fatto la data qui a Milano ci siamo accorti che non era solo il pubblico colto a venirci a vedere, ma stavamo piano piano raggiungendo tutti. Eravamo finalmente usciti dai margini e dai limiti storici coinvolgendo ogni tipo di persona”.
Il disco raccoglie brani di Mamas and Papas, Biil Haley, Beach Boys, Bob Dylan, Rolling Stones e molti altri ancora, che rappresentano solo una parte dei pezzi suonati durante lo spettacolo: “Ho cercato di mettere le prime canzoni che vengono rifatte dal vivo a teatro, la scaletta è abbastanza fedele. Se andrà bene come progetto ci sarà anche una seconda parte del cd che uscirà nel 2009 dove inserirò alcune delle altre venti, venticinque canzoni rimaste fuori”.

“Sarà una bella società” riprenderà nei teatri a partire dal prossimo 22 ottobre al Teatro Ciak di Milano: “Non è uno spettacolo nostalgico”, ha tenuto a precisare Shel, “Non voglio certo dire che non sia commovente, ma fa sorridere molto, anche se in realtà da sorridere non c’è stato tantissimo in quegli anni. E’ una verità non romanzata quella che di cui parlo io, mi faccio quasi portavoce di una generazione, racconto quello che è successo negli anni Sessanta portando la mia testimonianza su eventi, positivi e negativi, a cui ho partecipato, ma senza raccontarmi in prima persona. Di quei periodi si è parlato in tutte le salse, ma bisogna dire che non erano solo anni maledetti e di belle canzoni, c’erano anche la guerra Vietnam e un certo Martin Luther King”.
Sul palco Shel sarà accompagnato dai musicisti che hanno registrato con lui anche il disco: “Sono cinque elementi rock”, ha concluso, “Ho suonato con molti musicisti, ma per fare quello che sto facendo ora non vorrei nessun altro oltre a loro. Sono perfetti, e quando abbiamo registrato abbiamo cercato di non stravolgere i brani, ma di arrangiarli comunque in un modo tutto nostro”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.