Brian McFadden (ex Westlife) licenziato?

Brian McFadden è stato licenziato dalla sua etichetta a causa delle scarse vendite dei suoi ultimi lavori. Lo riferisce il quotidiano scozzese “Daily Record”, sebbene la notizia paia decisamente strana. Solitamente, infatti, non si licenzia un artista quando il suo ultimo album risale a due anni e mezzo prima; ed il primo e solo album di McFadden, “Irish son”, è stato pubblicato il 29 novembre 2004. E ancora: solitamente non si licenzia un artista quando sta per pubblicare, come sta facendo lui, il secondo album. Una notizia, insomma, tutta in attesa di verifica.
Brian Nicholas McFadden (12 aprile 1980, Dublino), padre di due figlie avute dall’ex moglie Kerry Katona (ex Atomic Kitten), è rimasto nei Westlife sino al marzo 2004. I tre primi singoli dal suo primo album sono tutti entrati nella Top 10 britannica, mentre il CD, “Irish son”, si è fermato al numero 28.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.