Comunicato Stamp: Samuele Bersani in concerto a Roma

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

L'ALDIQUA' DI SAMUELE BERSANI DAL VIVO A ROMA LUNEDI' 13 NOVEMBRE, ore 21, AUDITORIUM CONCILIAZIONE

Ticket: Poltronissima 30 euro + 4,50 prev.
Poltrona 22 euro + 3,30 prev.


Info: tel. 06 4402452 / 06 97605751
www.baseagency.it

Torna a Roma, dopo due anni di assenza, SAMUELE BERSANI. Lunedì 13 novembre, alle ore 21, all'Auditorium Conciliazione, ci sarà il concerto di uno dei cantautori più apprezzati nel panorama della musica italiana. La prevendita è già iniziata. I biglietti sono disponibili nelle prevendite abituali e attraverso i circuiti on line.SAMUELE BERSANI si ripresenta al pubblico romano forte del successo di critica e di pubblico ottenuto con "L'Aldiquà", il suo ultimo album uscito a due anni di distanza da "Caramella Smog". Un album, pubblicato lo scorso maggio, che è stato anticipato dall'instant song "Lo scrutatore non votante". Un brano nato dal desiderio del cantautore di farlo ascoltare al pubblico a pochi giorni dalla sua composizione. E il pubblico ha così apprezzato che la canzone è balzata subito in testa alla classifica dei brani più scaricati dalla rete, in quanto resa disponibile solo su I-Tunes e altri "negozi digitali". Ma "L'Aldiquà" pone anche altre importazioni riflessioni. Come quello del lavoro precario,al centro di "Sicuro precariato", il nuovo singolo del cantautore di Cattolica. Canzone che si avvale di un videoclip girato da Claudio Cingoli tra le vie di Cisternino, paese in provincia di Brindisi, e gli interni di una masseria.


Il pacifismo, ma soprattutto le contraddizioni di una violenza e di una guerra assurda da comprendere trovano spazio in "Occhiali rotti", canzone ispirata alla morte del pacifista e giornalista italiano Enzo Baldoni, assassinato in Iraq nel 2004 dai suoi sequestratori, un uomo che - ha bisogno di viaggiare e vedere il mondo per esistere e sentirsi vivo -. Nel "Maratoneta", dedicata ai quarti in classifica e a chi è capace con dignità - di arrivare senza medaglia all'ultima meta -, si parla di un personaggio che nell'era degli scandali calcistici sembra ormai estinto.

Oltre ai nuovi brani nel corso del concerto SAMUELE BERSANI riproporrà tutti i suoi successi, così da ripercorrere una carriera che parte da "C'Hanno preso tutto", album del 1992, e che prosegue con "Freak", "Samuele Bersani", "L'oroscopo speciale", l'antologia "Che Vita" e "Caramella Smog". In mezzo ci sono canzoni che hanno fatto cantare e sognare più di una generazione, come "Replay", "Il pescatore di asterischi", "Cattiva" e "Giudizi universali", quest'ultima considerata tra le canzoni più belle scritte negli anni '90.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.