Damien Rice a Milano presenta '9'

Damien Rice a Milano presenta '9'
“I didn't the fuck say that!”: l'espressione non ha bisogno di traduzione, ed è la reazione di Damien Rice alla lettura di una sua intervista, in cui era stato evidentemente travisato. Damien Rice è un animo tormentato che un pò gioca sulla sua condizione di eterno infelice che trova sollievo nella musica. Ha colto l'occasione della presentazione alla stampa del suo nuovo album “9” per spiegare perché ha deciso di non rilasciare interviste: introducendo "Coconut skins", ha spiegato ai pochi presenti che facendo il suo lavoro bisogna abituarsi ad essere giudicati, ma che lui fa fatica a vedersi attribuite cose non dette, soprattutto quando il suo stato emotivo è precario. Da qui la decisione di fare uno showcase e niente chiacchere con la stampa: il mini-concerto, svoltosi ieri sera, 27 ottobre, alla Casa 139 di Milano prevedeva musica su un palco e poche parole, quelle delle sue canzoni.
Damien Rice non è il primo musicista a decidere di smettere di parlare con la stampa: una mossa un po' snob, che dopo un concerto come quello di ieri sera gli si poò anche perdonare: da solo sul palco, armato di chitarre, pedaliere e piano ha proposto brani del nuovo disco (uscito la scorsa settimana – la recensione di Rockol uscirà giovedì 30) e dell'esordio “O”, uscito nel 2002, e diventato grazie al passaparola un disco di culto. Rice ha alternato ballate delicate come “Elephant”, a brani più rabbiosi come “Volcano”, giocando molto con gli effetti della sua pedaliera, talvolta invece spostandosi al piani per esecuzioni minimali come “Rootless tree”, l'attuale singolo che nella versione originale è una pop-rock song molto più veloce.
Il suo tour americano e inglese, che lo impegnerà fino a inizio 2007, sta volando verso il tutto esaurito, dimostrando come Rice sia ormai molto di più che un nome di culto. In Italia tornerà il 18 marzo, per una data al Conservatorio Verdi di Milano, aperta da un altro grande nuovo cantautore, Ray LaMontagne, il cui nuovo e stupendo album “'Til the sun turns black” è uscito in America lo scorso settembre e aspetta di trovare una distribuzione in Italia. Biglietti in vendita dal 2 dicembre.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.