Pete Tong, il corrotto?

Pete Tong, uno dei DJ inglesi più famosi nonché direttore artistico della FFRR (etichetta dance che fa parte della Polygram, ora diventata Universal) è stato accusato di corruzione da molte riviste dance inglesi. Il perché? Durante il suo seguitissimo programma alla BBC Radio (Essential Selection Mix), si dice che abbia suonato in maniera spropositata i singoli di due degli artisti di punta della sua etichetta (“You don't know me” di Armand Van Helden e “Big love” di Pete Heller). Tong non ha fatto nessun commento a riguardo, anche perché in questi giorni è uscito un film (“Human Traffic”, sulla club culture inglese), di cui lui ha curato la colonna sonora. I brani scelti sono tutti della sua etichetta.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.