Sempre più rock il musical ‘Rent’

A partire dal prossimo 31 gennaio ritornerà in cartellone, presso il Teatro Ventaglio Nazionale di Milano, il musical “Rent”. Scritto da Jonathan Larson (drammaturgo scomparso all’età di 35 anni) nel 1996, lo spettacolo debuttò a Broadway conquistando importanti riconoscimenti tra cui il Premio Pulitzer per il Teatro.
La versione italiana di “Rent”, che in Italia esordì nel 2000, è prodotta da Nicoletta Mantovani per la Pavarotti International, e vede la regia di Gianfranco Vergoni.

Il musical è ambientato nella metropoli newyorkese degli anni ’80 e racconta la storia di un gruppo di ragazzi alle prese con lo spettro della droga e dell’AIDS.
L'esecuzione delle canzoni della colonna sonora è stata affidata ad una band di cinque elementi: Lorenzo Sebastiani (pianoforte e tastiere), Max Freschi (basso), Andrea Morelli (chitarre), Claudio G. Morosi (tastiere e chitarra), e Fabio Sartoni (batteria).
Il gruppo, che in teatro ogni sera suonerà interamente dal vivo, si è ispirato agli arrangiamenti realizzati da Rob Cavallo, produttore già al lavoro con Green Day, Goo Goo Dolls e Alanis Morissette, che ha rivisitato in chiave rock le canzoni di “Rent” nella versione cinematografica del 2005 (diretta da Chris Columbus, e interpretata da Rosario Dawson, Taye Diggs, e Wilson Jermaine Heredia).
Il musical rimarrà in cartellone al Teatro Ventaglio Nazionale di Milano fino al prossimo 12 febbraio.
Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti Internet www.rentilmusical.it oppure www.teatronazionale.it.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.