Michele Merlo: primo indagato per la morte del cantante

C'è un primo nome iscritto nel registro degli indagati per la morte di Michele Merlo, il cantante lanciato da "Amici" scomparso lo scorso giugno a soli 28 anni per una leucemia fulminante.
Michele Merlo: primo indagato per la morte del cantante

C'è un primo nome iscritto nel registro degli indagati per la morte di Michele Merlo, il cantante lanciato da "Amici" scomparso lo scorso giugno a soli 28 anni per una leucemia fulminante. Il padre del ragazzo ha deciso di battersi per chiedere giustizia, denunciando le presunte negligenze dei medici che visitarono in un primo momento il figlio, rimandandolo a casa. Sul caso è stata aperta un'inchiesa e il pm Barbara De Munari, come riferisce il Corriere del Veneto, ha deciso di procedere per omicidio colposo in merito a condotte mediche. 

Il ragazzo è morto all'ospedale Maggiore di Bologna. Era stato visitato al Pronto soccorso di Vergato e prima ancora a Rosà, in provincia di Vicenza. Ed è lì che si starebbero concentrando le indagini. Michele Merlo aveva allertato il suo medico di famiglia e aveva inviato delle mail al servizio sanitario locale allegando anche le foto degli strani lividi che gli erano comparsi su una gamba. Il 26 maggio si recò per una visita al Pronto soccorso di Cittadella (in Veneto): accusava dolori agli arti, parlò dello strano ematoma, ma i medici gli assegnarono un codice bianco, giudicando non grave la situazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.