Addio a Melvin Parker, è stato il batterista di James Brown

Il musicista era fratello del sassofonista Maceo Parker
Addio a Melvin Parker, è stato il batterista di James Brown

Melvin Parker, musicista conosciuto per essere stato il batterista di James Brown e fratello del noto sassofonista Maceo Parker, è morto all'età di 77 anni. Il musicista di Kinston (North Carolina) ha suonato in molti dei successi del Padrino del Soul tra questi, "Out of Sight", "Papa's Got A Brand New Bag", "I Got You (I Feel Good)" e "Get Up Offa That Thing".



Bootsy Collins sulla sua pagina Facebook l'ha salutato con queste parole: “Abbiamo perso uno dei più grandi batteristi che non catturava l'attenzione. Grazie fratello Melvin per i tuoi regali al mondo e per il nostro tempo in studio. R.I.P."


Parker è cresciuto insieme ai suoi fratelli esibendosi in spettacoli improvvisati per gli adulti della famiglia, gettando così le basi per la sua futura carriera. Ricordando la sua infanzia un giorno raccontò: "Papà ci metteva in fila nel cortile di casa e ci insegnava 'fronte a sinistra' e 'fronte a destra' e 'dietro front', e faceva anche mosse a metà sinistra e metà a destra e oblique. E marciavamo a tempo. Ce lo faceva fare così bene a volte che potevamo fare una cadenza silenziosa... dovevo avere circa quattro o cinque anni e potevo marciare a una cadenza silenziosa. Ma non mi rendevo conto che ci stava insegnando tempo e ritmo”.


Nel 1962, mentre frequentava l'Agricultural and Technical College of North Carolina, Parker e la sua band stavano suonando in un locale notturno quando nel posto entrò James Brown. Il Padrino del Soul rimase così impressionato dal modo di suonare di Parker che gli offrì un lavoro dopo la laurea.
Poco tempo dopo, anche il fratello di Parker, il sassofonista Maceo Parker, si unì a Brown. Maceo nel 2019 disse al Washington Post: "Trascorse un anno intero e tornammo a Kinston. Pensavamo, vediamo se riusciamo tutti e due a lavorare con James Brown. Suonavamo con altre band, ma stavamo aspettando James Brown. Pensavamo, come lo troveremo? Quando arrivò in città per uno spettacolo, abbiamo girato intorno al perimetro del Greensboro Coliseum finché non abbiamo visto la limousine e gli siamo andati dietro".

Melvin e Maceo Parker hanno contribuito a molte delle hit di James Brown, anche se il primo periodo di Melvin con la band si concluse a metà degli anni '60 quando dovette arruolarsi nell'esercito. Tornò nel 1969 e suonò nell'album “Sex Machine”. Nel 1970, gran parte della band di James Brown, incluso Melvin, abbandonarono il loro leader a causa di controversie legate ai pagamenti. Melvin si unì quindi al gruppo che Maceo a quel tempo, Maceo & All the King's Men, prima di ricongiungersi per un breve periodo a James Brown nel 1976.


Nel 2004 chiacchierando con la rivista Mojo James Brown sentenziò: "Il più grande batterista che abbia mai avuto nella mia vita è stato Melvin Parker. “I Feel Good”, “Papa's Bag”, nessuno le ha mai fatte. Nessuno. E non possono farle ora. Se oggi fossi pronto a incidere un disco, andrei a prendere Melvin, perché lui è proprio come un metronomo".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.