Tony Iommi e Brian May suonavano e i Black Sabbath li lasciarono soli

Il chitarrista dei Black Sabbath e quello dei Queen sono molto amici
Tony Iommi e Brian May suonavano e i Black Sabbath li lasciarono soli

Tony Iommi una volta si stava divertendo così tanto a suonare con Brian May dei Queen che i suoi compagni di band dei Black Sabbath, probabilmente annoiati dai due chitarristi, se ne andarono. Accadde in una sala prove, a raccontarlo è lo stesso Iommi ai microfoni di BBC Radio 2.

Questo quanto racconta l'ex chitarrista dei Black Sabbath del suo rapporto con Brian May: "Ci siamo incontrati per la prima volta all'inizio degli anni Settanta.

Stabilimmo immediatamente un'intesa e all'inizio ci parlavamo a tutte le ore della notte. Ora sono a letto, ma in quei giorni, se lui sapeva che ero in studio a Londra, mi avrebbe raggiunto. Abbiamo suonato insieme poche volte. Saliva sul palco e suonava con me, abbiamo fatto alcune cose insieme su album di persone diverse. Un paio di volte ha suonato nel mio album solista".

Iommi dice che May "arrivò a una delle prove dei Black Sabbath, quando provavamo a Londra, iniziammo a suonare insieme alla band e la band gradualmente se ne andò, mentre io e Brian siamo rimasti lì a suonare. Tutta l'attrezzatura era sparita tranne la nostra attrezzatura, e noi stavamo ancora suonando!”.

Tony Iommi ha aggiunto inoltre che il chitarrista dei Queen ha sempre una chitarra a portata di mano, "e quando viene a casa mia, ho sempre una chitarra per lui così possiamo suonare un po'". Iommi ha anche ricordato la prima volta che vide May suonare. “Un chitarrista è sempre interessato agli altri chitarristi. Lui aveva una sorta di suono unico e il modo in cui suonava mi piaceva. Era accattivante. Ha una personalità che non senti in nessun altro, ha qualcosa di molto suo. E non appena senti Brian... chiunque può sceglierlo."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.