Rockol Awards 2021 - Vota!

Pavement, tour mondiale per la seconda reunion da settembre 2022

Il gruppo di Stephen Malkmus e Scott Kannberg tornerà in pista per una serie di date in tutto il mondo dopo i due concerti già annunciati per il prossimo giugno a Barcellona e Porto
Pavement, tour mondiale per la seconda reunion da settembre 2022

A dodici anni dalla prima rimpatriata seguita allo scioglimento del 1999 - suggellato da un concerto di addio tenuto alla Brixton Academy e parzialmente documentato dal DVD del 2002 “Slow Century” - i Pavement torneranno in azione sui palchi per un tour mondiale che prenderà il via il prossimo mese di settembre: la band capitanata da Stephen Malkmus e Scott Kannberg, considerata una delle realtà più influenti emerse dal panorama indipendente americano nella prima metà degli anni Novanta, dopo i due concerti già annunciati (e rinviati a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19) al Primavera Sound di Barcellona e al NOS Primavera di Porto rispettivamente per il 2 e 10 giugno prossimi, inaugurerà la branca nordamericana della tournée da San Diego il prossimo 7 settembre, per poi dirigere alla volta di Los Angeles, San Francisco, Troutdale, Seattle, Denver, Kansas City, St. Paul, Chicago, Detroit, Toronto, Boston, New York, Filadelfia, Washington DC, Atlanta e Austin, dopo la prima stringa di date si chiuderà l’11 ottobre successivo.

Dopo appena una settimana la formazione riprenderà a calcare i palchi sulla sponda orientale dell’oceano Atlantico a partire da Leeds, per poi proseguire verso Glasgow, Edimburgo, Manchester e Londra, dove il gruppo di “Cut Your Hair” ha in programma una residency da quattro serata alla Roundhouse tra il 22 e 25 ottobre: attraversata la Manica, la branca continentale della tournée sarà inaugurata a Parigi, tappa alla quale seguiranno quelle a Copenaghen, Oslo, Stoccolma, Aarhus, Brema, Berlino, Bruxelles e Amsterdam. Terminata la parentesi sulla terra ferma, il gruppo si imbarcherà alla volta dell’Irlanda, dove l’itinerario - che almeno al momento non prevede soste in Italia - si chiuderà con un doppio appuntamento al Vicar Street di Dublino il 10 e 11 novembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.