Festival di Castrocaro 2021, ecco gli otto finalisti

La finale si terrà in settembre, in data da stabilirsi
Festival di Castrocaro 2021, ecco gli otto finalisti

Sarà Paola Perego a condurre la serata finale della 64esima edizione del Festival di Castrocaro. L’appuntamento è fissato per settembre in prima serata su Rai2 e in contemporanea su Rai Radio 2, e si terrà nel Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole. 

Ecco gli otto finalisti:


Antonio Meleddu in arte Bandito, 19 anni di Sassari; 
Leonardo Meconi in arte Leo Meconi, 17 anni di Bologna; 
Federica Marinari, 27 anni di Pontedera (ma vive a Cascina, Pisa); 
Greta Ciurlante in arte Mirall, 30 anni di Pisa (ma vive a Vecchiano, Pisa);
Claudia Pregnolato in arte Namida, 21 anni di Torino (ma vive a Porto Viro, Rovigo); 
Camilla Giorgia Bernabò in arte Sintesi, 17 anni di Camaiore (ma vive a Pietrasanta, Lucca); 
Simone Veludo in arte Simo Veludo, 26 anni di Moncalieri (Torino); 
Vite Parallele (duo composto dalla 21enne Simona Dodaro e dal 27enne Aldo Campanaro, entrambi di Cosenza). 

 
Gli otto finalisti hanno avuto la meglio, nel corso della ‘Last Audition’ che si è tenuta giovedì 1° luglio a Palazzo Pretorio (Castrocaro Terme e Terra del Sole), tra i 17 talent in gara. Sono stati selezionati da una giuria composta dalla sindaca Marianna Tonellato, da Niccolò Presta (da quattro anni responsabile musicale di ‘Arcobaleno Tre’), da Alessio De Stefani (responsabile dei contenuti editoriali della società di produzione ‘Arcobaleno Tre') e dai produttori Diego Calvetti (Ultimo, Fabrizio Moro, Noemi, Modà e Annalisa) e Maurizio Parafioriti (Ron e Renato Zero)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.