Paul Weller: "Sniffavano tutti cocaina sul set di 'Do they know it's Christmas'"

A distanza di quasi quarant'anni, il cantautore rivela un retroscena legato alle registrazioni della hit: "Se la spassavano a suon di botte di coca".
Paul Weller: "Sniffavano tutti cocaina sul set di 'Do they know it's Christmas'"

Da Bono degli U2 agli Spandau Ballet, passando per Phil Collins, Sting, i Duran Duran e George Michael: nel novembre del 1984 Bob Geldof e Midge Ure degli Ultravox riunirono in studio le principali star del pop e del rock internazionale dell'epoca per il singolo benefico "Do they know it's Christmas?", raccolte sotto il nome della superband Band Aid. "Il video? Girarlo fu un'esperienza orribile", dice a distanza di trentasette anni Paul Weller, che partecipò alle registrazioni come membro degli Style Council. Il motivo è molto semplice: "Sul set sniffavano tutti", è la pesante accusa che il cantante e chitarrista, già membro degli Jam, rivolge ai protagonisti dell'operazione, in un botta e risposta con i fan.

Racconta Paul Weller:

"Andavano in bagno e davano botte di coca. Tutti se la spassavano così. Probabilmente negli Anni '90 non avrei avuto da ridire, io. Ma all'epoca non ero interessato a tutto questo. Non ero per niente a mio agio".

"Do they know it's Christmas?" ha venduto oltre 10 milioni di copie in tutto il mondo. Nel 2014 è stato realizzato un remake della canzone, per celebrarne il trentennale: l'operazione ha coinvolto le nuove star della musica pop internazionale, da Chris Martin dei Coldplay a Ed Sheeran, passando per gli One Direction, Ellie Goulding e Sam Smith.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.