Lorde è cresciuta bene

Dopo quattro anni di silenzio discografico - una follia, oggi - la cantautrice neozelandese che a 16 anni diventò popstar con la hit "Royals", torna con un nuovo singolo: anticipa il prossimo album.
Lorde è cresciuta bene

A sedici anni si ritrovò catapultata senza sapere né come né perché in cima alle classifiche mondiali: con "Royals", correva l'anno 2013, Ella Marija Lani Yelich-O' Connor si trasformò in una popstar da 10 milioni di copie vendute solo con quella canzone nei soli Stati Uniti, stimata da giganti della musica pop e rock come David Bowie ("Ho ascoltato la tua musica e visto il futuro") e premiata dagli addetti ai lavori (nel 2014 vinse due Grammy).

Quattro anni più tardi con "Melodrama" provò a dimostrare che oltre quella hit c'era anche dell'altro, che in canzoni come "Green light", "Liability", "Perfect places", "Writer in the dark" c'era della maturità. E ci riuscì: il disco fu uno dei lavori più belli di quell'annata, premiato nelle classifiche della critica di fine anno. A 24 anni Lorde fa già quello che le pare. Con "Solar power", il nuovo singolo appena uscito, prima anticipazione del prossimo album, la cantautrice neozelandese interrompe un silenzio lungo quattro anni: un'eternità nell'era dello streaming, con gli artisti chiamati a stare costantemente sulle scene. Potete ascoltarlo qui sotto:.

Al silenzio discografico in questi quattro anni Lorde ha associato anche quello sui social. Su Twitter è ferma addirittura dal novembre del 2017, mentre l'ultimo post pubblicato sulla sua pagina Instagram ufficiale risale all'aprile del 2018. Su Instagram la cantautrice è tornata ad affacciarsi lo scorso anno, postando alcune storie per spronare i coetanei ad andare a votare per le elezioni in Nuova Zelanda. Poi di nuovo il silenzio: "Ciò che mi ha spinto ad andarmene dai social è stata anche l'enorme quantità di stress che provavo per il nostro pianeta, per il razzismo sistemico e per la brutalità della polizia in questo paese. I social media uccidevano la mia creatività, la parte del cervello che funziona di più", ha detto.

"Solar power", il nuovo singolo, è stato scritto e prodotto insieme a Jack Antonoff, ex membro dei Fun, oggi collaboratore di star del nuovo pop come Taylor Swift, Lana Del Rey e Carly Rae Jepsen, già al fianco della cantautrice neozelandese per "Melodrama". Attesa per l'annuncio dell'album.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.