Chemical Brothers: posticipati al 2022 i concerti in Italia. Ecco le nuove date

Tom Rowlands ed Ed Simons torneranno a esibirsi nel nostro Paese il prossimo anno
Chemical Brothers: posticipati al 2022 i concerti in Italia. Ecco le nuove date

Il duo inglese, formato da Tom Rowlands ed Ed Simons, ha annunciato che i tre concerti originariamente in programma in Italia i prossimi 24, 25 e 26 giugno sono posticipati a luglio dell’anno venturo.

I Chemical Brothers recupereranno le date italiane, già rimandate dal 2020 al 2021 a causa dell’emergenza Coronavirus, e torneranno a esibirsi dal vivo nel nostro Paese in occasione degli show che si terranno il 7 luglio 2022 presso l’Ippodromo San Siro nell’ambito del Milano Summer Festival, l’8 luglio 2022 all’Ippodromo Capannelle per Rock in Roma e il 9 luglio 2022 all’Arena Parco Nord di Bologna.

Come segnalato in un comunicato stampa diffuso dall’organizzatore Vertigo, i biglietti sono disponibili su TicketOne e quelli acquistati in precedenza rimangono validi per il 2022. 

Lo scorso 23 aprile i Chemical Brothers hanno pubblicato il singolo "The darkness that you fear”, il loro primo inedito dopo “No Geography”, nono lavoro in studio della loro discografia uscito nell’aprile del 2019.

“‘The darkness that you fear’ è una canzone piena di speranza”, avveva spiegato in un comunicato stampa Rowlands: “Quando abbiamo capito che la combinazione di più voci funzionava benissimo con la base musicale, ci siamo sentiti ottimisti, come se fossimo già convinti di pubblicarla”. 

Ecco il video del brano diretto da Ruffmercy, il regista originario di Bristol che nel corso della sua carriera ha lavorato con - tra gli altri - Thom Yorke, Run The Jewels e DJ Shadow.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.