La star spagnola del reggaeton Ana Mena canta "Musica leggerissima". VIDEO.

Il successo della canzone di Colapesce e Dimartino non si placa.
La star spagnola del reggaeton Ana Mena canta "Musica leggerissima". VIDEO.

Il successo di della canzone di Colapesce e Dimartino "Musica leggerissima" non si placa. A cantarla in un video anche la star spagnola del  reggaeton Ana Mena. 

È nata a Estepona, in Andalusia, il 25 febbraio 1997. Per merito di mamma e papà Ana si innamora della musica da piccolissima. A 9 anni vince l'edizione 2006 dei Veo Veo Awards e l'anno successivo pubblica il suo singolo di debutto "Esta es mi illusión". Parallelamente alla sua carriera come cantante porta avanti anche quella di attrice: dopo aver recitato nella serie tv spagnola Supercharly, Ana Mena ha un ruolo nel film di Pedro Almodóvar "La pelle che abito", per il quale scriverà anche parte della colonna sonora.  Nel 2016 esce la sua canzone di successo "No soy como tú crees", seguita da "Loco como yo", "Se fue" e "Ahora lloras tú" in collaborazione con la boy band di musica latino americana CNCO.

È nel 2018 che iniziamo a conoscere Ana anche qui in Italia grazie al suo featuring con Fred De Palma nel singolo estivo "D'estate non vale", certificato doppio disco di platino. L'anno dopo continua il suo sodalizio artistico con Fred nel brano "Una volta ancora", diventato una hit mondiale da 100 milioni di ascolti su Spotify, 176 milioni di visualizzazioni su Youtube e con ben 7 dischi di platino. A febbraio 2020 Ana Mena partecipa come ospite al Festival di Sanremo, duettando con Riki nel brano "L'edera". Con Rocco Hunt ci hanno fatto compagnia grazie al singolo "A un passo dalla luna", uno dei tormentoni della scorsa estate. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.